Cronaca Italia

Limbiate, lanciava feci dal balcone di casa: consigliere Rotolo lo scopre e denuncia

Limbiate, lanciava feci dal balcone di casa: consigliere Rotolo lo scopre e denuncia

Limbiate, lanciava feci dal balcone di casa: consigliere Rotolo lo scopre e denuncia

MONZA – Da mesi qualcuno si divertiva a gettare oggetti e soprattutto le sue feci dal balcone in strada a Limbiate, comune in provincia di Monza. Non importava che sotto ci fosse un bar e che la zona sia popolata, l’uomo lanciava escrementi incurante degli altri. Il suo divertimento però è stato interrotto: il consigliere comunale Nicola Rotolo infatti l’ha scoperto e l’ha denunciato alle forze dell’ordine.

Fabio Cavallari sul quotidiano Il Cittadino scrive che Rotolo stava uscendo dal parco comunale quando ha visto un uomo affacciarsi in balcone e lanciare gli escrementi e così l’ha identificato:

“«Erano da poco passate le 22 – racconta Nicola Rotolo – ed avevo appena chiuso a chiave il parco sotto casa quando ho sentito il rumore di una tapparella che si alzava. Ho subito capito che poteva essere giunto il momento di vedere in faccia quell’incivile e così mi sono nascosto dietro ad un albero. Da qui riuscivo a vedere la situazione senza essere visto. Dopo pochi minuti, una persona dal balcone del palazzo di via VIII marzo ha tirato in strada i propri escrementi avvolti in un rotolo di carta. Dopo averlo raccolto con un badile e messo in un secchio, gli ho urlato contro e lui, capendo di essere stato scoperto, ha subito tirato giù la tapparella barricandosi in casa»”.

Il consigliere ha così presentato un esposto ai carabinieri e ora l’uomo sarà denunciato a piede libero e si tratta di un anziano di oltre 70 anni che vive in un appartamento comunale del palazzo:

“Contestualmente sono stati allertati anche i servizi sociali e i tecnici comunali che si occupano del Patrimonio, i quali hanno avviato le verifiche per accertare le condizioni dell’appartamento in cui vive l’anziano da una decina di anni”.

 

To Top