Blitz quotidiano
powered by aruba

Lino Toffolo morto: famiglia denuncia, Procura apre indagine

VENEZIA – Lino Toffolo è morto all‘ospedale civile di Venezia dove era stato ricoverato due settimane prima per una frattura del polso. Un malore improvviso ha stroncato il regista, attore comico e musicista di 81 anni e ora la sua famiglia ha chiesto chiarezza sulla morte inaspettata e la Procura di Venezia ha aperto un’inchiesta.

A sollecitare l’indagine sono i familiari dell’attore con una segnalazione che il legale che li assiste, Antonio Forza, ha fatto pervenire al pm Paola Mossa. Il magistrato, come riportano i giornali locali, ha nominato il consulente, il medico legale padovano Silvia Tambuscio, che già nel pomeriggio del 19 maggio ha eseguito l’esame autoptico all’ospedale di Mestre.

Tutto questo per non far rinviare il funerale, previsto per la mattina del 20 maggioalle 11 nella chiesa di San Pietro Martire a Murano. Lino Toffolo, 81 anni, era stato dimesso dall’ospedale civile di Venezia dopo un intervento al polso, che si era rotto a seguito di una caduta avvenuta due settimane fa. I familiari sostengono che l’incidente è accaduto per una buca nel terreno non segnalata.

Nell’esposto l’avvocato Forza chiede di verificare se ci sia un nesso di causalità tra il decesso e la caduta e, in caso affermativo, se possano essere contestate responsabilità a chi non ha provveduto a segnalare la buca. Il legale vuole anche sapere se siano state appropriate le cure prestate a Toffolo all’ospedale di Venezia, dal quale era stato dimesso la scorsa settimana.

Immagine 1 di 7
  • Lino Toffolo morto a 82 anni: attore, regista e musicista
Immagine 1 di 7