Cronaca Italia

L’Isis ora minaccia l’Italia: “Siete il prossimo obiettivo”

L'Isis ora minaccia l'Italia: "Siete il prossimo obiettivo"

L’Isis ora minaccia l’Italia: “Siete il prossimo obiettivo”

ROMA – “Il prossimo obiettivo è l’Italia”, la minaccia, secondo quanto riferisce SIte, è stata lanciata dall’Isis su Telegram dopo l’attentato di Barcellona. Intanto due cittadini marocchini e un cittadino siriano sono stati espulsi dal territorio nazionale per motivi di pericolosità sociale. Lo rende noto il Viminale che sottolinea come con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel proprio Paese dal gennaio 2015 a oggi.

Il primo degli espulsi è un un 38enne marocchino, detenuto per reati comuni, emerso all’attenzione degli investigatori nell’ambito del monitoraggio del Dap. Il secondo marocchino espulso  era stato intercettato, sempre da personale dell’Arma, in stato psicotico mentre si proclamava seguace dello Stato Islamico.

L’ultimo espulso è un siriano che utilizzava anche un alias di un cittadino tunisino. Il siriano in passato aveva espresso apprezzamento nei confronti degli autori dell’attentato terroristico di Manchester e tentato di avviare una operatrice del centro verso la conversione all’Islam

To Top