Cronaca Italia

Lodi, bimbo ingoia una pallina: muore dopo due giorni di agonia

Lodi, bimbo ingoia una pallina: muore dopo due giorni di agonia

Lodi, bimbo ingoia una pallina: muore dopo due giorni di agonia

LODI – È morto il bambino di quindici mesi di Lodi, che lunedì 4 settembre sera aveva ingoiato una pallina di circa quattro centimetri. Le ultime speranze si sono spente ieri pomeriggio. I medici dell’ospedale Buzzi di Milano hanno cercato per due giorni, in ogni modo, di compiere il miracolo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

Come riportato da Milano Today i genitori del piccolo si erano accorti che il bimbo era in preda alle convulsioni e lo avevano portato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Lodi. Lì, i medici avevano immediatamente visto che il bambino – già in arresto cardiaco – non riusciva a respirare per la presenza di un corpo estraneo.

Tolta la pallina, i dottori avevano praticato le manovre di rianimazione per mezz’ora e lo avevano trasferito nel reparto di terapia intensiva. Il giorno successivo, poi, era arrivato un nuovo trasferimento al Buzzi. Purtroppo ieri i medici hanno dichiarato la morte celebrale.

To Top