Cronaca Italia

Lorella Burato morta nel suo letto. Le ultime parole al padre: “Non sto bene, mi stendo”

Lorella Burato morta nel suo letto. Le ultime parole al padre: "Non sto bene, mi stendo"

Lorella Burato morta nel suo letto. Le ultime parole al padre: “Non sto bene, mi stendo”

VENEZIA – Un leggero malessere, come può capitare a tutti, e la decisione di stendersi a letto per riposare. Lorella Burato, 49 anni, si è addormentata e non si è più risvegliata. A trovare il corpo ormai privo di vita è stato il padre Armando Burato, che era andato a svegliarla. “Non mi sento bene, vado a stendermi“: queste le ultime parole di Lorella al padre.

Il Messaggero scrive che la donna viveva con i genitori e che nel pomeriggio del 20 marzo aveva deciso di stendersi a letto, per riposare un po’, nella sua casa di La Salute di San Stino, vicino Venezia. Poche ore più tardi, la tragica scoperta:

“Il papà Armando, non vedendola per cena, è andato a chiamarla. Non ottenendo risposta, è entrato in camera e l’ha trovata immobile: vano ogni tentativo di risvegliarla. Immediato l’allarme al 118. Gli operatori del pronto intervento hanno tentato a lungo di rianimare la donna, purtroppo senza successo. Il medico ha deciso di informare l’autorità giudiziaria, sul posto sono arrivati i carabinieri. A stroncare Lorella è stato con tutta probabilità un arresto cardiaco”.

To Top