Blitz quotidiano
powered by aruba

Lorenzo Insigne, arrestato il cognato per spaccio di cocaina

NAPOLI – I carabinieri di Casoria hanno arrestato il cognato di Lorenzo Insigne. Secondo quanto riferisce ‘Il Mattino’, sono scattate le manette per Raffaele Abate Imperatore, 28 anni, di Frattaminore, già noto alle forze dell’ordine, convivente con la sorella della moglie del calciatore del Napoli.

Insieme a Raffaele Abate Imperatore, scrive ancora il quotidiano, sono finiti in manette il padre, Antonio, 66 anni, e la mamma, Teresa Saviano, 63 anni.

Nel corso di una perquisizione presso la loro abitazione, sono stati rinvenuti e sequestrati una decina di dosi di cocaina, un bilancino di precisione e il materiale per il confezionamento delle dosi. Il giocatore del Napoli, è totalmente estraneo alla vicenda se non per la parentela acquisita.


PER SAPERNE DI PIU'