Blitz quotidiano
powered by aruba

Luca Marchi, morto nel sonno a 19 anni accanto alla fidanzata

PADOVA – Si era fermato a dormire a casa della fidanzata: l’indomani mattina non si è più svegliato. E’ morto così Luca Marchi, deceduto nel sonno ad appena 19 anni. Il dramma si è consumato a Padova, in via Selvatico 75, nel quartiere Arcella.

Il giovane, residente anche lui a Padova, in zona Torre, si era fermato nell’appartamento della fidanzata, per trascorrere la notte insieme. A trovarlo, nel letto accanto a sé, ormai privo di vita è stata proprio lei che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Erano da poco passate le 8 di lunedì mattina: vani tutti gli sforzi degli operatori del 118 che a lungo hanno provato a rianimarlo. Per lui non c’è stato nulla da fare.

Secondo i primi riscontri si sarebbe trattato di un arresto cardiaco. La Procura però ha comunque disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso. Si esclude al momento l’assunzione di droga o farmaci. I genitori di Luca, accorsi in ospedale, hanno dovuto procedere al riconoscimento della salma.

 


TAG: