Cronaca Italia

Lucas David Mitrak, americano autistico scompare a San Pietro. Lo ritrovano a Fiumicino

Lucas David Mitrak, americano autistico scompare a San Pietro. Lo ritrovano a Fiumicino

Lucas David Mitrak, americano autistico scompare a San Pietro. Lo ritrovano a Fiumicino

ROMA – Si era smarrito in mezzo alla calca di turisti in piazza San Pietro a Roma. Per 24 ore l’hanno cercato in lungo e in largo: alla fine Lucas David Mitrak, giovane americano affetto da autismo, era arrivato fino a Fiumicino. Una pattuglia della Polaria, la polizia che presidia l’aeroporto, lo ha rintracciato davanti all’ingresso del Terminal 3, quello per le partenze internazionali.

Lucas, 21 anni, aveva fatto perdere le sue tracce lunedì pomeriggio, intorno alle 16.30. Si trovava con i genitori in piazza Pio XII, davanti alla basilica di San Pietro. Immediata la denuncia: il caso è stato affidato al gruppo Gssu della municipale, che aveva diffuso l’identikit del giovane: alto un metro e 88, capelli biondi, jeans e maglietta blu. La mamma e il papà si erano anche rivolti alla trasmissione “Chi l’ha visto?” per lanciare un appello.

Per fortuna, alle 15.45 del giorno dopo l’incubo è finito: la polizia lo ha individuato grazie al cellulare che aveva agganciato la cella di una strada vicina all’aeroporto. Gli agenti hanno contattato l’ambasciata Usa, che a sua volta ha dato la buona notizia ai genitori. Quindi il 21enne è stato accompagnato negli uffici di polizia giudiziaria, dove poco dopo ha potuto riabbracciare la mamma.

 

To Top