Cronaca Italia

Lucca, ingegnere chiede massaggio osé. Al rifiuto tenta di violentare la massaggiatrice

Lucca, ingegnere chiede massaggio osé. Al rifiuto tenta di violentare la massaggiatrice

Lucca, ingegnere chiede massaggio osé. Al rifiuto tenta di violentare la massaggiatrice

LUCCA – Un giovane ingegnere toscano di 31 anni è stato arrestato a Lucca con l’accusa di rapina aggravata e tentata violenza s******e. Secondo gli inquirenti, avrebbe provato a stuprare una giovane massaggiatrice cinese di un centro estetico  di via Castracani che si era rifiutata di fargli una prestazione s******e.

Al rifiuto della donna l’uomo l’ha colpita con una spranga, poi le ha preso il cellulare (forse per evitare che potesse chiamare aiuto) e quindi ha estratto una pistola che aveva con sé, non si sa se vera o giocattolo.

Il fatto, riferisce La Nazione, risale alle 19 circa di giovedì 27 aprile. Dopo che l’uomo ha tentato la violenza, una coppia è accorsa, richiamata dalle grida della vittima, e ha fatto sì che il giovane si dileguasse. Ma la polizia si è messa sulle sue tracce e lo ha individuato a casa, a Capannori.

 

 

 

To Top