Cronaca Italia

Luigi Toscan, gli bucano vena durante intervento di routine: 2 medici indagati

Luigi Toscan, gli bucano vena durante intervento di routine: 2 medici indagati

TREVISO – Gli hanno bucato accidentalmente una vena mentre si sottoponeva ad un esame generalmente considerato di routine. Luigi Toscan, 75 anni di Monfumo, in provincia di Treviso, è morto durante una toracentesi. La Procura di Treviso ha aperto un’inchiesta sul caso.

La toracentesi è un esame condotto introducendo un ago sottile, di solito sotto guida ecografica, nel torace. Si preleva del liquido dalla cosiddetta cavità pleurica, il sottile spazio compreso tra la parete toracica e i polmoni, mentre il paziente è seduto e piegato in avanti. Serve a drenare un eventuale versamento pleurico che impedisce la respirazione. Il liquido prelevato viene poi inviato in laboratorio per risalire alle cause dell’accumulo.

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Gazzettino, Luigi Toscan è stato ricoverato lo scorso 28 gennaio all’ospedale di Castelfranco perché accusava problemi respiratori. Di qui la necessità di sottoporlo all’esame. I due medici del presidio ospedaliero che hanno effettuato la procedura dovranno ora risponderne dinanzi alla magistratura. Per fare piena luce sulle cause del decesso è stato disposto l’esame autoptico.

 

To Top