Cronaca Italia

Luna Rosso, figlia del patron Diesel, denunciata per droga: ketamina, extasy, Mdma

Luna Rosso, figlia del patron Diesel, denunciata per droga: ketamina, extasy, Mdma

Luna Rosso, figlia del patron Diesel, denunciata per droga: ketamina, extasy, Mdma

ROMA – Luna Rosso, figlia del patron Diesel, denunciata per droga: ketamina, extasy, Mdma. Luna, figlia del re del casual Renzo Rosso proprietario del marchio Diesel, è stata denunciata per possesso di droga. La diciannovenne è stata fermata il 28 maggio scorso verso le 10 e mezza intorno a Quarto d’Altino in autostrada (Venezia) insieme a un’amica minorenne e due veneziani, un 44enne pregiudicato e un 56enne. Quando l’auto viene intercettata dalla Polstrada è Luna ad attirare l’attenzione degli agenti: è in stato alterato, biascica, la bocca impastata, pupille dilatate.

I quattro erano reduci da un rave party pomeridiano nel noto locale Maison Musique ad Annone Veneto. La pochette nera che Luna aveva con sé è stata controllata minuziosamente: è saltata fuori una piccola farmacia illegale. Riferisce il Mattino di Padova che la borsetta conteneva  “7 confezioni contenenti una polvere di sospetta ketamina (un peso singolo dai 0.434 ai 0.870 grammi lordi); 4 pasticche di sospetta ecstasy e ancora un involucro in cellophane con presunti cristalli di Mdma, una droga sintetica (metanfetamine) con spiccati effetti eccitanti, la più usata in discoteca tra i ragazzini per dimenticare fatica e pensieri; un involucro con sospetta Lsd (0.222 grammi lordi) oltre a 3 cannule per inalazione di polveri e 465 euro in contanti”.

La ragazza è stata denunciata per possesso di sostanze stupefacenti, l’amica 17enne riportata a casa dai genitori.

San raffaele

To Top