Blitz quotidiano
powered by aruba

Maestra di scuola materna sospesa dopo le segnalazioni dei genitori

FERRARA – Una maestra di una scuola materna di Ferrara è stata sospesa dopo che alcuni genitori se ne sono lamentati. La cooperativa che ha ricevuto in appalto dall’Istituzione Scuola del Comune la gestione della scuola materna si è vista costretta ad applicare la sospensione cautelativa, prevista anche dalle norme del contratto collettivo, per cercare di fare chiarezza su quanto è avvenuto.

La notizia è riportata dalla Nuova Ferrara, che scrive:

Una serie di insinuazioni alla base della segnalazioni ricevute ha quindi portato a questo provvedimento emesso nei confronti di una educatrice esperta, con molti anni di lavoro alle spalle che fino a quel momento non aveva mai avuto questo tipo di problemi. Una classe con oltre 20 bambini che da questa settimana è stata affidata ad un’altra insegnante in attesa che si faccia chiarezza sulla posizione della maestra sospesa dall’incarico.

La maestra ha una settimana di tempo per presentare le proprie osservazioni e la propria difesa rispetto alle accuse mosse dai genitori.

 

A parlare di prudenza non è solo la cooperativa titolare dell’appalto della scuola materna, che sta indagando su una situazione dai contorni poco chiari, ma anche l’asrato alla scuola diretto da Annalisa Felletti.

“Si tratta di una vicenda – precisano dall’asrato alla Nuova Ferrara – avvenuta in una scuola di infanzia esternalizzata che coinvolgerebbe una dipendente di una cooperativa protagonista di un comportamento non adeguato sul lavoro, si desidera precisare che l’amministrazione comunale sta seguendo con attenzione la scuola d’infanzia comunale in cui è stata recentemente avviata la gestione indiretta assieme ad altre scuole d’infanzia comunali, con affidamento alla Consorzio di Imprese Res”.

L’asrato ha fatto sapere di aver preso “le necessarie azioni per monitorare e controllare la situazione”, e ha indetto una riunione con i genitori della scuola”.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'