Cronaca Italia

Mafia: boss Gerlandino Messina condannato a 9 anni

AGRIGENTO – I giudici della prima sezione penale del tribunale di Agrigento hanno condannato a 9 anni e 6 mesi di reclusione il boss Gerlandino Messina, accusato di detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione con l'aggravante del favoreggiamento a Cosa Nostra.

Le accuse a carico di Messina vennero formalizzate quando fu arrestato, dopo 10 anni di latitanza, il 23 ottobre del 2010, nel covo di via Stati Uniti a Favara, visto che fu trovato in possesso di due pistole e un centinaio di munizioni. Il pm della Dda, Rita Fulantelli aveva chiesto la condanna a 15 anni.

Il suo difensore, l'avvocato Salvatore Pennica, aveva chiesto, invece, l'assoluzione spiegando che ''non c'era prova che le armi appartenessero a Messina perche' la casa dove fu arrestato era frequentata anche da altre persone e, in ogni caso, il possesso delle pistole non dimostrava il favoreggiamento all'associazione mafiosa''.

San raffaele
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top