Cronaca Italia

Mal di testa improvviso: donna incinta di 31 anni stroncata da un aneurisma

Mal di testa improvviso: donna incinta di 31 anni stroncata da un aneurisma

VENEZIA – Svegliarsi improvvisamente di notte con conati di vomito ed un fortissimo mal di testa, perdere conoscenza e morire così, a 31 anni, per un aneurisma cerebrale. La vita di Monia Benato, commessa di Maerne (Venezia) è finita così, nel fiore degli anni, e con in grembo un figlio tanto voluto, il piccolo Edoardo, concepito cinque mesi prima.

Monia, racconta Nicola De Rossi sul Gazzettino, si è svegliata di colpo alle 3 di notte di mercoledì 8 febbraio con conati di vomito. Il suo compagno Jacopo Collavini, gondoliere di Venezia, ha pensato subito che fosse normale, vista la gravidanza. Ma poco dopo la giovane gli ha detto di avere un fortissimo dolore alla tempia e si è accasciata a terra senza conoscenza.

Jacopo ha subito chiamato il 118 e i genitori, che abitano vicino a lui. Il padre, arrivato prima dell’ambulanza, ha praticato a Monia un massaggio cardiaco ed è riuscito a ripristinare il battito cardiaco, mantenuto dai sanitari che l’hanno rianimata sul posto e poi trasportata all’ospedale di Venezia. Ma per Monia ormai non c’era più nulla da fare, come ha spiegato al Gazzettino Omar, fratello della donna: “Mia sorella cerebralmente è morta subito, le è scoppiata una vena nel cervello”.

I medici l’hanno tenuta in vita per cercare di portare avanti la gravidanza, ma considerati gli alti rischi, in particolare neurologici, per il feto, mercoledì hanno staccato le macchine.

 

To Top