Blitz quotidiano
powered by aruba

Malore in barca: è morto Edoardo Mion, della Mion Spa

TORREGLIA (PADOVA) – Ha avuto un malore in barca ed è morto poco dopo il ricovero in ospedale Edoardo Mion, titolare dell’azienda omonima con sede a Torreglia (Padova). 

L’imprenditore, 65 anni, si trovava con alcuni amici nella località turistica di Albarella per un breve periodo di vacanza a bordo della sua barca, quando ha iniziato ad accusare i primi malori. Poco dopo i suoi amici, vedendo che Mion continuava a stare male, hanno chiamato una ambulanza, che lo ha trasportato in ospedale a Porto Viro, dove però è deceduto poco dopo le 12. L’imprenditore lascia due figli, Niccolò e Cecilia, già avviati al lavoro all’interno dell’azienda di famiglia.

Una sua breve biografia riportata dal Mattino di Padova: 

Figlio di Renata e Alcide Mion, nel 2000 Edoardo aveva rilevato la totalità delle quote della società che era stata fondata dal padre nel 1968, portandola in breve tempo ad essere tra le aziende leader mondiali nella produzione di etichette tessute per le case di moda, in particolare per Cavalli, Armani e Zegna, con circa 200 dipendenti con un fatturato di 13 milioni di euro. Un colosso con una rete vendita in tutto il mondo, dall’Europa, agli Stati Uniti al Giappone.

Nel corso degli ultimi sedici anni, anche di fronte alle difficoltà del mercato dovute alla crisi finanziaria che ha colpito il settore dell’abbigliamento, Edoardo Mion ha difeso il “Made in Italy” non piegandosi al compromesso di produzioni low cost, sostenendo la produzione e l’occupazione nazionale. E questo grazie anche al più avveniristico parco telai al mondo, composto da 170 macchine appositamente adattate per la Mion Spa, grazie alle sinergie con i migliori produttori di macchinari tessili tedeschi e svizzeri.

E per permettere all’azienda di Torreglia di superare la crisi al meglio, Mion ha anche effettuato negli anni imponenti investimenti per potenziare la propria infrastruttura tecnologica ed informatica: il risultato sono informazioni in tempo reale, disponibili 24 ore al giorno e 7 giorni su 7 per la clientela.

(…) I funerali saranno celebrati mercoledì 6 luglio alle 10.45 nella chiesa del Carmine a Padova.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'