Blitz quotidiano
powered by aruba

Maltempo a Milano, fulmine ferisce uomo e uccide il suo cane

MILANO – Un fulmine ha colpito un uomo che stava passeggiando in parco Sempione a Milano la sera del 13 luglio. L’uomo, 30 anni, è rimasto leggermente ferito ma non è andata altrettanto bene al suo cane, che è rimasto ucciso dalla violenza del fulmine. L’incidente è avvenuto attorno alle 19.00 all’altezza di viale Alemagna, all’interno dell’area cani del parco, durante un violento temporale che ha reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco in un centinaio di casi. L’uomo è stato trasportato in ospedale con lievi ustioni al volto ritenute non preoccupanti, mentre il suo animale è morto sul colpo.

Una giornata di maltempo a Milano con alberi sradicati, rami caduti sulle carreggiate, allagamenti e fulmini sulla città a causa delle violenti piogge di breve durata e vento così forte da abbattere numerosi alberi. Tra gli oltre cento interventi in poche ore, i vigili del fuoco segnalano la caduta di un albero sulla sopraelevata che conduce ai bastioni di Porta Venezia, in pieno centro, e un grosso ramo che si è abbattuto su corso XXII Marzo. Traffico rallentato, invece, su viale Rubicone all’altezza dell’ingresso della Milano-Meda, dove un albero blocca parte della corsia.

Non è andata meglio ad Arezzo, in Toscana, dove sono state oltre 150 le richieste di intervento il 13 luglio a causa di una tromba d’aria che ha colpito la città. Trenta, riferiscono i pompieri, sono stati stati eseguiti. Si segnalano danni al palazzetto dello sport e ad una casa di riposo. Una gru edile è caduta nella zona del palazzo degli affari e si segnalano danni nella zona industriale di Battifolle.