Blitz quotidiano
powered by aruba

Maltempo ponte 25 aprile: pioggia e calo temperature

 

ROMA – Per il fine settimana lungo del 25 aprile è in arrivo una fase di instabilità dovuta al ciclone “Medusa” che porterà precipitazioni su buona parte del Paese, in particolare su Liguria e Toscana, associate anche a un generale calo delle temperature.

Ad annunciarlo è il Dipartimento della protezione civile che ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse che prevede “dalle prime ore di sabato 23 aprile, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Liguria – specie settori centro-occidentali – e sulla Toscana, specie settori settentrionali. I fenomeni saranno caratterizzati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate”.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi sabato 23 aprile, allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato su buona parte della Liguria e sulla Toscana settentrionale.

Come scrive 3b.meteo.com, oltre alla Toscana e Liguria è in arrivo

“Aria molto fredda per il periodo in discesa sul Centronord Europa ( dove tornerà l’Inverno ), dovuto al  Questo vortice accompagnerà una perturbazione che determinerà condizioni di maltempo durante il week end su diverse aree d’Italia, con temperature e limite delle nevicate in abbassamento.

Ed ecco nel dettaglio cosa accadrà oggi e domani

SABATO. Molte nubi al Nord con piogge e temporali soprattutto su Triveneto ed Emilia Romagna e neve sulle Alpi dai 2000m, in abbassamento in serata. Peggioramento anche al Centro-Sud peninsulare con piogge e rovesci anche temporaleschi sulle regioni tirreniche, in estensione a quelle adriatiche dove tuttavia risulteranno più deboli, fino ad avere schiarite prevalenti tra Molise e Puglia. Qualche pioggia in Sardegna, asciutto e più soleggiato su Sicilia e ioniche.

DOMENICA. Schiarite su Alpi e Nordovest salvo rovesci in Liguria, instabile su Triveneto ed Emilia Romagna con piogge e temporali in intensificazione dal pomeriggio-sera soprattutto sul settore lombardo, dove potranno risultare a tratti intensi. Instabilità diffusa al Centro-Sud con fenomeni che tenderanno a concentrarsi questa volta sul versante adriatico, risultando anche di forte intensità tra Marche ed Abruzzo. Neve in calo sulla dorsale settentrionale fino a 1000/1300m nella notte. Piogge e temporali sparsi anche sulle tirreniche, in parziale e temporanea attenuazione serale; più soleggiato e asciutto su centro-sud Puglia, ioniche ed isole. Calo termico al Centro-Nord.