Blitz quotidiano
powered by aruba

Maltempo, in Veneto è preallarme per le piogge in arrivo e le possibili piene dei fiumi

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

Stato di preallarme per il rischio idrogeologico e idraulico in Veneto per le precipitazioni previste per domani e per il perdurare di livelli sostenuti sui fiumi Bacchiglione, Livenza e Fratta-Gorzone: lo lancia oggi, 6 novembre, il Centro funzionale decentrato della Regione Veneto.

Resta la possibilità di frane anche di grande dimensione. Fanno preoccupare soprattutto la frana del Rotolon, nel vicentino, presso Recoaro, e alcune situazioni nella conca bellunese dell’Alpago e nel trevigiano. Non sono poi escluse rotture degli argini già localmente compromessi.

La comunicazione è stata inoltrata agli enti competenti, in primo luogo le Province. La Regione, in particolare, raccomanda agli enti gestori di ponti ed altri attraversamenti di attivare il presidio di monitoraggio delle infrastrutture e valutare l’eventuale interdizione al transito, comunicandolo tempestivamente.

Per quanto riguarda la piena del Po, agli enti viene raccomandato di prestare attenzione per le attività agricole, gli insediamenti, i cantieri di lavoro e altre attività presenti lungo le sponde del fiume del fiume, tra queste la navigazione e gli approdi fluviali.

[gmap]