Blitz quotidiano
powered by aruba

Marghera, invasione di bruchi a scuola: bimbi all’ospedale

VENEZIA – Invasione di bruchi velenosi alla scuola elementare Capuozzo di Marghera (Venezia). Nella fattispecie bruchi processionaria, il cui pelo è particolarmente urticante: nove bimbi sono finiti all’ospedale con irritazioni cutanee.

I bruchi verdi erano apparsi nel giardino della scuola già dalla scorsa settimana. A notarli sono stati alcuni insegnanti che hanno allertato la preside. Subito è stato richiesto l’intervento dei tecnici della Veritas per la disinfestazione che, proprio nei giorni scorsi, hanno iniettato un veleno negli alberi. Mercoledì mattina i tecnici sono tornati per tagliare i rami infestati e bruciarli. Verso fine mattinata una classe di bimbi ha attraversato il cortile dopo la lezione di ginnastica in palestra. E’ stato allora, secondo quanto riporta Il Gazzettino, che sono cominciati i guai: a scatenare le reazioni allergiche potrebbe essere stato proprio il fumo contaminato dagli insetti infestanti.

Il risultato è che i bambini hanno cominciato a sentire prurito agli occhi, alle mani e ad avere difficoltà respiratorie. Sul posto sono intervenuti i medici del Suem, i vigili del Fuoco e la polizia. Due bambini sono stati portati all’ospedale in ambulanza, altri sette sono arrivati qualche ora dopo in pronto soccorso accompagnati dai genitori. Tutti e nove alle 16 erano già stati dimessi.

L’intero edificio scolastico è stato evacuato e resterà chiuso anche domani, 25 febbraio, per ultimare la disinfestazione.