Blitz quotidiano
powered by aruba

Marino (Roma): torna dalla sagra e picchia la moglie coi guantoni

ROMA – Quando i carabinieri hanno fatto irruzione in casa hanno trovato il marito con i guantoni da boxe che picchiava la moglie, il tutto davanti alla figlia della coppia terrorizzata. E’ successo a Marino, alle porte di Roma: l’uomo aveva preso parte alla sagra dell’uva. Racconta il Messaggero:

Era appena tornato dai festeggiamenti per la tradizionale “Sagra dell’uva” a Marino quando, forse ancora in preda ai fumi dell’alcol, un uomo di 37 anni ha indossato un paio di guantoni da boxe e ha iniziato a colpire la moglie, davanti alla figlia terrorizzata di soli 10 anni.

La richiesta di aiuto della donna, che in un attimo di distrazione del suo aguzzino è riuscita a chiamare il 112, ha permesso ai Carabinieri della Stazione di Marino di intervenire tempestivamente evitando peggiori conseguenze. Di fronte ai Carabinieri che hanno fatto irruzione nell’appartamento si è presentata una scena agghiacciante e surreale, la donna con il viso tumefatto che tentava invano di schivare i colpi che il marito le stava infierendo.

Dopo la visita in ospedale la donna ha ottenuto una prognosi di 25 giorni. Il marito si trova nel carcere di Velletri e rischia fino a cinque anni.


TAG: ,