Cronaca Italia

Marò, Latorre e l’immagine silenziosa su Facebook

Marò, Latorre e l'immagine silenziosa su Facebook

Marò, Latorre e l’immagine silenziosa su Facebook

Marò, Latorre e l’immagine silenziosa su Facebook.

“Ci sono cose in un silenzio che non m’aspettavo mai.”

Questa la frase di commento di Paola Moschetti allo stato pubblicato su Facebook dal compagno Massimiliano Latorre. Tre righe di puntini sospensivi, tre righe che urlano più di qualunque parola.

Poi la rimozione dell’immagine del profilo, e sul social network parte l’iniziativa di sostegno e solidarietà al fuciliere di marina che insieme a Salvatore Girone è trattenuto ingiustamente in India da più di due anni.

E su Facebook gli utenti aggiungono all’immagine vuota sbarre e puntini. Siamo tutti vicini ai marò, siamo tutti pronti a gridare e a far diventare quel grido silenzioso di Massimiliano il grido di tutti gli italiani che rivogliono a casa i loro soldati.

To Top