Blitz quotidiano
powered by aruba

Marocchino picchia compagna incinta: arrestato a Padova

PADOVA – Marocchino picchia compagna incinta: arrestato a Padova. I carabinieri di Padova hanno quindi arrestato un marocchino per sequestro di persona, rapina e lesioni personali. A venire selvaggiamente picchiata è stata la sua compagna, una bellunese 21enne in gravidanza, che cercava di troncare il rapporto. La giovane era fuggita per raggiungere una casa di accoglienza quando il marocchino, Hasni Chakrouni, 26enne, l’ha raggiunta e picchiata, costringendola a salire a bordo di un’autovettura dove ha poi continuato a malmenarla (rapinandola anche di un cellulare per impedirle di chiedere aiuto).

L’orrenda vicenda viene da Padova, dove i carabinieri hanno arrestato il marocchino. Ma la gravidanza non ha fermato la violenza dell’immigrato, che l’ha rincorsa per evitarle di raggiungere la libertà, l’ha obbligata a salire in una macchina e poi l’ha picchiata. Come riporta Il Gazzettino, per impedirle di chiedere aiuto, inoltre, il marocchino le ha anche sottratto il telefono.

La ragazza incinta ha cercato di scappare da quel fidanzato violento che continuava a picchiarla. Voleva chiudere ogni rapporto. Lui l’ha rincorsa, raggiunta e picchiata selvaggiamente. Poi l’ha sequestrata in macchina, continuando a malmenarla.

 


TAG: