Cronaca Italia

Massaggi “romantici” con… sorpresa. Chiusi quattro centri cinesi a Montecatini

Massaggi "romantici" con... sorpresa. Chiusi quattro centri cinesi a Montecatini

MONTECATINI (PISTOIA) – Non centri massaggi ma locali in cui si esercitava la prostituzione. Bastava che il cliente chiedesse un massaggio “romantico” e con un sovrapprezzo che andava dalle venti alle cinquanta euro riceveva una prestazione s******e a scelta.

Quattro centri massaggi gestiti da personale cinese sono stati chiusi a Montecatini (Pistoia) dai carabinieri. Tutti i gestori sono accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Si tratta del “Centro per te stessa” di via Toti, “Giada massaggi orientali” di via Foscolo, “Centro benessere stella” di via Martini e “Massaggi stella” di via Cavour, i cui titolari sono tre cittadine cinesi, due delle quali residenti a Montecatini e una a Prato, e un connazionale residente anch’egli a Prato, tutti denunciati in stato di libertà  per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini erano state avviate alla fine di settembre e gli investigatori sono riusciti a superare l’inevitabile e generalizzata omertà della clientela, sottolinea il Tirreno, raccogliendo in circa tre mesi di pazienti attività varie e circostanziate informazioni su quanto accadeva all’interno di questi particolari esercizi. È stato così appurato che nei quattro centri i clienti potevano ottenere anche prestazioni s******i.

Spiega il quotidiano toscano:

Le attività venivano pubblicizzate sia attraverso inequivocabili annunci internet che mediante inserzioni su quotidiani locali, con fotografie di giovani ed attraenti ragazze semivestite. I clienti venivano generalmente “invogliati” dalle stesse “operatrici” a passare dal semplice massaggio alle prestazioni s******i. (…) All’interno dei quattro centri, forniti dei classici lettini da massaggio, sono stati sequestrati anche notevoli quantitativi di confezioni di profilattici. 

To Top