Blitz quotidiano
powered by aruba

Matrimonio con intossicazione: sposi e 30 invitati ricoverati in ospedale

NAPOLI – Un matrimonio decisamente non a lieto fine per gli sposi e per 30 invitati che dopo il banchetto nuziale si sono ritrovati in ospedale a causa di una brutta intossicazione alimentare. L’episodio è avvenuto in un locale di Trecase, alle falde del Vesuvio e in provincia di Napoli, dove la coppia ha celebrato il pranzo nuziale e gli investigatori e i medici hanno escluso che si tratti di salmonella.

Gli sposi, originari di Torre Annunziata, sono stati i primi a essere ricoverati all’ospedale di Boscotrecase. Poi anche gli invitati hanno iniziato a presentare i sintomi della salmonellosi e così in ospedale sono finite altre 30 persone, tra cui 5 bambini di età compresa tra i 20 mesi e gli 11 anni.

I sintomi per i 32 che dal matrimonio si sono ritrovati ricoverati sono stati gli stessi: vomito e diarrea. La diagnosi è stata di intossicazione alimentare. I Nas di Napoli e il personale della Asl ha avviato una indagine sul ristorante e si ricerca cosa tra gli alimenti serviti possa aver causato l’intossicazione. Tra i principali “sospetti” ci sarebbero alcuni piatti a base di funghi, frutti di mare e crema pasticcera.