Cronaca Italia

Matteo Balistreri morto a 18 anni: calciatore Ostiamara travolto da un tir

Matteo Balistreri morto a 18 anni: calciatore Ostiamara travolto da un tir

ROMA – Un incidente mortale è avvenuto giovedì 2 febbraio in via Porta Medaglia a Roma. Un tir ha travolto un giovane che era a bordo di un motorino e per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Matteo Balistreri, 18 anni, era un calciatore della squadra Juniores Nazionale e una promessa della squadra Ostiamare.

Ivo Iannozzi sul quotidiano Il Messaggero scrive che il ragazzo era a bordo del suo scooter e stava andando agli allenamenti quando è stato investito da un tir ed è morto nella notte tra giovedì e venerdì in ospedale per le ferite riportate:

“Il ragazzo era in sella al suo scooter Honda Sh di colore blu e stava recandosi al campo di allenamento quando è stato travolto da un Tir. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche una Renault Laguna. Il ragazzo è stato immediatamente trasferito all’ospedale San Camillo dove nella notte, nonostante il prodigarsi dei medici, è morto per i gravi traumi riportati”.

Matteo Balistreri era una promessa del calcio. Il giovane aveva iniziato come attaccante nella Maceratese per poi passare alla squadra Juniores Nazionale dell’Ostiense. A settembre era stato ingaggiato dall’Anzio ma da gennaio aveva accettato il contratto e il trasferimento a Ostia e la convocazione con la nazionale Under 18 di Lega Pro.

To Top