Cronaca Italia

Maturità 2017, seconda prova liceo Scienze Umane: Umberto Eco e il saggio “Apocalittici e Integrati” e quesiti

Maturità 2017, seconda prova liceo Scienze Umane: Umberto Eco e il saggio "Apocalittici e Integrati"

Maturità 2017, seconda prova liceo Scienze Umane: Umberto Eco e il saggio “Apocalittici e Integrati”

ROMA – Per la traccia della seconda prova del liceo Scienze Umane è stato scelto Umberto Eco. La traccia è un brano tratto dal saggio “Apocalittici e Integrati” del 1985 che analizza il ruolo dei mass media nella diffusione della cultura. Un aspetto “che ha anche contributo a rendere la cultura popolare”.

Nella seconda parte della traccia che riporta il brano di Umberto Eco vengono proposti quattro quesiti: due riguardano l’analisi del concetto di cultura teorizzato Dewey e McLuhan (rispettivamente il ruolo attribuito alla cultura e il rapporto tra cultura e mass media). Si richiede poi di fornire due definizioni del concetto di cultura tra quelle apprese nel corso dello studio delle scienze umane e di illustrare il modo in cui la cultura di massa ha influito sulla struttura dei sistemi scolastici nel Novecento.

Da Wikipedia:

Il libro è organizzato come una raccolta di saggi diversi sull’argomento:

  • Cultura di massa e “livelli” di cultura espone i principali argomenti a sostegno e contro la cultura di massa. La tesi è che, dal momento che la società industriale prevede dei mezzi di comunicazione di massa, piuttosto che criticarli l’intellettuale deve domandarsi quali azioni sono possibili per far sì che possano veicolare valori culturali.

  • La struttura del cattivo gusto è una riflessione sulla definizione del cattivo gusto e del kitsch. L’idea di fondo è che il cattivo gusto compaia qualora venga messa in atto da parte dell’artista una “prefabbricazione e imposizione dell’effetto” che l’opera vuole suscitare nello spettatore.

  • Lettura di “Steve Canyon”, Il mito di Superman e Il mondo di Charlie Brown riflettono sul fumetto come esempio di letteratura di massa e come potenziale strumento di persuasione occulta. L’effetto di un simile tipo di letteratura dipende secondo l’autore dalle modalità di fruizione e non dalle opere per se stesse.

  • L’uso pratico del personaggio espone le caratteristiche del personaggio della letteratura popolare e del ricorso ad elementi convenzionali.

  • La canzone di consumo e La musica e la macchina esplorano le caratteristiche della musica leggera, ponendosi in particolare il problema di come essa sia influenzata da logiche di mercato anziché da scelte artistiche.

  • La musica, la radio e la televisione e il successivo Appuntamenti sulla televisione propongono una riflessione sulla televisione, ribadendo la necessità di un impegno da parte dell’intellettuale nell’utilizzare sapientemente il mezzo piuttosto che criticarlo a priori.

  • Una sezione intitolata Apocalittici integrati raccoglie infine una serie di brevi articoli sul tema.

To Top