Blitz quotidiano
powered by aruba

Maurizio Benvieni e Luigi Naldo morti in incidente. Quella macabra coincidenza…

LONGARE – È di due morti e due feriti il bilancio dello scontro tra due auto nella notte tra lunedì e martedì lungo la Riviera Berica a Longare (Vicenza). Le due persone decedute, Maurizio Benvieni e Luigi Naldo di 31 e 27 anni, entrambi di Barbarano, erano a bordo di una vettura che si è scontrata, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, con un’auto con a bordo due giovani di 26 anni, rimasti feriti, che, una volta estratti dal mezzo dai vigili del fuoco sono stati condotti all’ospedale.

Le vittime dell’incidente sono due amici residenti a Barbarano Vicentino: Maurizio Benvieni, 31 anni, che si trovava alla guida della Ford Focus, e Luigi Naldo, 27, che era a fianco a lui. Nello scontro è rimasta ferita una coppia di fidanzati, entrambi di 26 anni, residenti a Longare, che erano a bordo di una Fiat Punto. Tutti e due si trovano ricoverati all’ospedale San Bortolo in gravi condizioni, ma non sarebbero in pericolo di vita.

Il Gazzettino racconta una coincidenza incredibile e purtroppo luttuosa:

Maurizio era rimasto estremamente turbato dalla morte della sua fidanzata, avvenuta nello scorso aprile: Marta Longhin aveva perso la vita in un altro drammatico incidente stradale, proprio a Barbarano Vicentino dove anche lui viveva.

E sui social aveva pubblicato varie foto di loro due insieme. Un ricordo straziante che non lo abbandonava. E solo due ore prima dell’incidente di Longare Maurizio aveva pubblicato un post dedicato a Marta: «Tutti abbiamo un angelo, io ho te! Nessuno ti cancellerà mai dalla mia vita». Ora, come scrivono gli amici di Marta nella sua pagina rimasta ancora “viva”, le vite spezzate dei due innamorati si potranno riunire nell’altro mondo.