Blitz quotidiano
powered by aruba

Mauro Monciatti, funzionario consolato Caracas trovato morto

CARACAS – Un funzionario del consolato italiano in Venezuela, Mauro Monciatti, 65 anni, è stato trovato morto nella sua casa nella capitale Caracas. Lo riferiscono i media locali e il suo decesso è stato confermato dalla Farnesina. Sono in corso indagini per stabilire le cause della morte sulle quali le autorità non hanno fatto alcun tipo di dichiarazione. Secondo fonti non ufficiali citate dalla stampa locale, il decesso potrebbe essere stato causato da ferite di arma da taglio. Sul luogo si trovano uomini della polizia e della divisione contro gli omicidi e la scientifica. Il Venezuela è considerato come uno dei paesi più violenti della regione.

Aggiunge Laura De Feudis sul Corriere della Sera:

Il paese nel caos
Il Venezuela sta vivendo, nelle ultime settimane, una crisi profonda dal punto di vista economico e politico. Molte zone del paese sono al buio e anche nella capitale, Caracas, manca il cibo. Si moltiplicano i casi di saccheggi e lunedì, al confine con la Colombia, una donna è stata uccisa durante l’assalto a un deposito di generi alimentari. Intanto l’opposizione raccoglie firme e scende in piazza per chiedere un referendum contro il presidente Maduro. Il Venezuela è considerato uno dei paesi più violenti del Sud America.