Cronaca Italia

Maxi furto all’Hilton di Milano: valigetta con soldi e diamanti rubata dal deposito della reception

Maxi furto all'Hilton di Milano: valigetta con soldi e diamanti rubata dal deposito della reception

Maxi furto all’Hilton di Milano: valigetta con soldi e diamanti rubata dal deposito della reception

MILANO – Maxi furto, martedì mattina, all’hotel Hilton di Milano che sorge in via Galvani a due passi dalla stazione centrale. Un commerciante iraniano di 36 anni, cliente della struttura, ha denunciato alla polizia il furto della sua valigetta ventiquattrore con all’interno soldi, carte di credito, assegni e diamanti.

Stando a quanto raccontato dallo stesso trentaseienne, il giorno del check out l’uomo ha chiesto agli addetti alla hall di poter lasciare lì il suo bagaglio e la sua valigetta per poter uscire a prendere un caffè. Al ritorno, però, della ventiquattrore nessuna traccia, nonostante sul tagliando consegnato dall’hotel al commerciante fosse segnata la valigetta ed anche un altro bagaglio che invece era ancora in deposito.

Ma cosa conteneva valigetta? A raccontarlo è lo stesso trentaseienne: quindicimila euro in contanti,  un collier di diamanti dal valore di diecimila euro destinato alla moglie, assegni e carte di credito. Ora dovrà essere la polizia a scoprire chi abbia preso la ventiquattrore. Al Corriere della Sera, l’uomo ha raccontato:

“Sono sceso e ho sostato al desk per pagare il pernottamento. Ho chiesto se era possibile tenermi i bagagli per qualche minuto, il tempo di uscire per un caffè. Mi è stato risposto che non c’era problema: hanno preso in custodia la valigia e la borsa, ho ricevuto un tagliando che confermava l’avvenuto deposito e da esibire per il ritiro. Sono tornato: c’era la valigia ma non la ventiquattrore”. Ok: ma resta da capire come mai sia stato così superficiale da “abbandonare” quel tesoro… La replica: “Ero all’Hilton, viaggio molto e scelgo alberghi importanti per avere le massime garanzie”.

 

To Top