Blitz quotidiano
powered by aruba

McDonald’s, se ci andate non mangiate pesce né patatine: parola dei dipendenti…

ROMA – Se vi piace mangiare nei fast food, anche se non sono notoriamente il massimo per la qualità del cibo, ci sono alcune pietanze a cui sarebbe meglio fare attenzione. A mettere in guardia i clienti di McDonald’s ad esempio sono proprio i dipendenti, che spiegano come sarebbe meglio evitare di prendere il filetto di pesce, che non viene quasi mai ordinato e così resta per ore scongelato prima di essere servito. Anche i cibi grigliati, spacciati per sani, sono in realtà precotti e riscaldati al microonde, mentre le patatine fritte sono troppo salate e cucinate in un olio pessimo.

I (s)consigli per chi si appresta a ordinare un pasto da McDonald’s arrivano proprio dai dipendenti, che su Reddit confessano i retroscena di chi lavora nella famosa catena di fast food e mettono in guardia i clienti, scrive il Mattino:

“le persone che lavorano in queste catene di ristoranti hanno sconsigliato di mangiare diversi cibi: il filetto di pesce, ad esempio, che essendo poco ordinato spesso resta per ore freddo prima di essere servito. Un altro lavoratore ha rivelato che molte volte i dipendenti che lavorano in cucina non si lavano le mani e di averlo notato perchè il lavandino era posizionato fuori dalla toilette: quasi nessuno uscendoci si lavava.

Quello che viene definito come grigliato in realtà è precotto e riscaldato nel forno a microonde, le patatine fritte hanno un quantitativo di sale veramente alto e un utente ha persino sconsigliato di mangiare nei McDonald’s in orari notturni, quando non ci sono i capi, e nei ristoranti regna l’anarchia, anche sul cibo. La situazione non è migliore in altri fast food, ad esempio a KFC, un dipendente ha sconsigliato alla clientela di mangiare portate con sugo fatto con l’olio sporco avanzato dalle pentole di altre cotture”.


PER SAPERNE DI PIU'