Cronaca Italia

Meningite, nuovo caso a Capannoli (Pisa): è il secondo in Toscana in pochi giorni

Meningite, nuovo caso a Capannoli (Pisa): è il secondo in Toscana in pochi giorni

Foto Ansa

PISA – Un nuovo caso di sepsi meningococcica probabilmente di tipo C, in un uomo di 56 anni non vaccinato, residente a Capannoli (Pisa), ora ricoverato in terapia intensiva a Livorno, in prognosi riservata. Lo ha reso noto la Asl Toscana nord ovest.

“Il paziente – si spiega in una nota – ha manifestato i primi sintomi della malattia ieri sera. L’igiene e sanità pubblica della Valdera ha individuato le persone che sono entrate in stretto contatto con il paziente alle quali è stata somministrata la profilassi e offerta la vaccinazione. I medici igienisti sono a disposizione per ogni eventuale chiarimento e informazioni ai seguenti numeri di telefono 0587-273436/339/332/437″.

Migliorano intanto, ha spiegato poi l’Asl, “le condizioni di salute della livornese di 34 anni colpita da meningite nei giorni scorsi”. Per ulteriori chiarimenti sulla profilassi e sulla vaccinazione, la Asl raccomanda di rivolgersi al proprio medico curante o agli ambulatori del dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria. L’Asl Toscana nord ovest ha intanto diffuso in una nota sui luoghi frequentati dalla paziente nei giorni precedenti al manifestarsi dei sintomi, invitando chi è stato negli stessi luoghi quando era presente anche la donna, a sottoporsi alla profilassi. Per l’elenco dei luoghi clicca qui. 

To Top