Blitz quotidiano
powered by aruba

Messina: Rebecca Lazzarini, 14enne uccisa da ubriaco

MESSINA – Una ragazza di 14 anni, Rebecca Lazzarini, è morta la notte tra l’8 e il 9 marzo in un incidente stradale sulla statale 114 nel villaggio di Militare, a Messina. Lo riporta la Gazzetta del Sud. La giovane stava camminando sul ciglio della strada con il padre e la zia per raggiungere la loro auto posteggiata quando è sopraggiunta una Bmw 1 condotta da un uomo di 32 anni che l’ha centrata. La giovane è morta sul colpo, il padre e la zia sono rimasti illesi. L’automobilista sottoposto al alcol test è risultato positivo. Dai primi accertamenti sembra che la Bmw procedesse ad alta velocità.

La cronaca del giornale siciliano:

La giovane è morta sul colpo, il padre e la zia sono rimasti illesi. L’automobilista sottoposto al alcol test è risultato positivo. Dai primi accertamenti sembra che la Bmw procedesse ad alta velocità.

Nei giorni scorsi un ubriaco si sarebbe messo alla guida della sua auto investendo e uccidendo un anziano che era su una bici ad Avola. È l’accusa contestata da agenti del commissariato della polizia di Avola a V.T., 45 anni, che è stato arrestato per omicidio colposo aggravato dallo stato di ebbrezza, omissione di soccorso, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere e danneggiamento.

Secondo l’accusa, l’uomo, in evidente stato di alterazione psico-fisica causata da abuso di bevande alcoliche, si è messo alla guida della propria autovettura a folle velocità seminando il panico per le via cittadine e, giunto in corso Vittorio Emanuele, ha investito un anziano a bordo di una bici uccidendolo.


TAG: