Cronaca Italia

Messina, Serena Antonuccio travolta e uccisa da un treno a 13 anni

Messina, Serena Antonuccio travolta e uccisa da un treno a 13 anni

Messina, Serena Antonuccio travolta e uccisa da un treno a 13 anni

MESSINA – Una ragazzina di 13 anni, Serena Antonuccio, è morta nella giornata di giovedì travolta da un treno nella frazione di Mini Marina, a Messina. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente come scrive la Gazzetta del Sud, la polizia al momento non esclude alcuna pista: un gioco finito male o una caduta accidentale. La ragazza sarebbe passata da un cancello che permette di accedere alla stazione e sulle rotaie è stata investita dal treno che fa la tratta Messina-Catania. Non vedendola tornare dalla palestra, i genitori hanno cominciata a cercarla quando hanno ricevuto la terribile notizia.

Secondo i familiari, nel pomeriggio la tredicenne sarebbe uscita di casa per recarsi in una vicina palestra per poi non fare più ritorno. Si dovrà ricostruire la strada percorsa da Serena e capire come sia finita sui binari. Le forze dell’ordine al momento non escludono nessuna pista: un gioco finito male, un’imprudenza. Tuttavia, tutti coloro che conoscevano l’adolescente si sentono di scartare ognuna di queste ipotesi, descrivendo Serena come una ragazzina tranquilla, pacata e responsabile per la sua giovane età, senza grilli per la testa e senza nessun motivo apparente che potesse giustificare né una bravata né un suicidio.

To Top