Cronaca Italia

Mestre, uccide l’ex fidanzata e il nuovo compagno poi si consegna alla polizia

Mestre, uccide un uomo e una donna in casa poi si consegna alla polizia

Mestre, uccide un uomo e una donna in casa poi si consegna alla polizia

MESTRE – Due persone, una donna di nazionalità straniera e un italiano, sono state uccise nella notte tra sabato e domenica in una abitazione alla periferia di Mestre (Venezia). Sul posto sono intervenute le volanti, la squadra mobile e la scientifica della polizia di Stato. Si è consegnato alla polizia, senza opporre resistenza, l’autore del duplice omicidio.

Secondo una prima ipotesi, riportata dal Gazzettinol’uomo prima avrebbe cercato di drogare i due e poi li avrebbe colpiti con violenza, accanendosi in particolare sull’uomo.

Sembra che una delle due vittime, donna dell’est Europa, avesse avuto in passato una relazione con l’assassino e successivamente si fosse fidanzata con la secondo vittima. Proprio la gelosia è al momento il movente più accreditato per quanto accaduto. E’ stato lo stesso assassino a chiamare le forze dell’ordine, raccontando quanto aveva fatto. Tra le prime persone a presentarsi davanti all’abitazione è stata la madre dell’omicida: alcuni vicini l’avevano avvertita di aver notato varie auto della Polizia davanti alla casa del figlio e per accertarsi dell’accaduto si è presentata in casa, accompagnata da un parente, venendo a scoprire che il figlio era stato arrestato. Pochi tra gli occupanti del condominio ricordano l’omicida e tutti lo descrivono come una persona tranquilla e riservata.

To Top