Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo 13 settembre, tregua dal maltempo ma dura poco. Da giovedì…

ROMA – La fase di instabilità che da giorni persiste sull’Italia si va finalmente attenuando. Ma la tregua durerà poco: cielo del tutto sereno solo nella giornata di mercoledì, già da giovedì l’arrivo di una di una nuova perturbazione sul nostro Paese in arrivo dalla Francia porterà temporali anche forti soprattutto al Nord Ovest. Oggi, martedì 13 settembre, residue precipitazioni solo sull’Appennino centro-meridionale e all’estremo Sud.

Con l’attenuazione dell’instabilità le temperature torneranno ad aumentare gradualmente anche sul medio Adriatico e poi al Sud, mentre al Nord, in Toscana, Lazio e Sardegna proseguirà il caldo fuori stagione, con anomalie termiche anche superiori ai 5-6 gradi. Nella seconda parte della settimana – precisa il Centro Epson – si conferma l’arrivo di una perturbazione che, tra giovedì e sabato, darà luogo a un peggioramento al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna, i cui dettagli però sono ancora in attesa di una conferma.

Martedì l’instabilità al Centrosud si attenuerà ulteriormente, ma non scomparirà del tutto. Mercoledì giornata nel complesso buona con un ulteriore smorzamento dell’instabilità al Sud ma aumento della nuvolosità sull’estremo Nordovest e in Sardegna. Avanguardia di una perturbazione che tra giovedì e sabato coinvolgerà più direttamente le regioni settentrionali, quelle del medio Tirreno e la Sardegna. In queste zone si percepirà un calo delle temperature, che riporterà i valori vicini alla norma stagionale.


TAG: ,