Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, addio bel tempo: da giovedì piogge anche su zone terremotate

ROMA – Arrivederci bel tempo: con l’arrivo di novembre, l’alta pressione presente sulla nostra Penisola si andrà via via attenuando lasciando il posto a perturbazioni, anche se non mancheranno parentesi di sole. Le prime piogge si registreranno mercoledì sulle regioni tirreniche, mentre giovedì si sposteranno su tutto il Centro Italia, zone terremotate comprese. Tregua generale venerdì, ma nel week-end tornano piogge e acquazzoni in tutto il Centro-Nord.

Queste le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera:

“Da mercoledì si apre un periodo dinamico con fasi soleggiate e miti (nebbie permettendo) alternate a quelle più instabili con temperature in calo”. In particolare “assisteremo – precisa Nucera – a un generale cedimento della struttura anticiclonica che nei giorni scorsi ha dominato l’Europa occidentale e gran parte d’Italia. Una circolazione depressionaria tra Baltico, Russia e Scandinavia scenderà di latitudine. Nel contempo sull’Italia soffieranno venti umidi che investiranno le nostre Regioni”.

Fino a martedì 1 novembre, secondo il meteorologo, il tempo sarà nel complesso discreto. Mercoledì ci saranno invece le prime avvisaglie del peggioramento con qualche fenomeno sulle Tirreniche.

“Giovedì il veloce passaggio di una perturbazione – rileva – porterà acquazzoni sparsi su Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo ed interne laziali. Fenomeni in successivo trasferimento a Molise, Puglia Garganica, Campania e Calabria tirrenica”.

Venerdì si prevede una tregua in vista di un nuovo possibile peggioramento atteso nel week-end quando una nuova perturbazione porterà piogge ed acquazzoni specie al Centro Nord.

“Le temperature in tal frangente subiranno una diminuzione a partire dalle regioni settentrionali”.


TAG: