Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo: arriva il caldo e…i pollini: attenzione a allergie

ROMA – Torna l’alta pressione accompagnata da temperature in aumento, con valori massimi anche sopra la media del periodo, fino a 24-25 gradi al Nord e sulle regioni tirreniche. Nei prossimi giorni il tempo sarà più stabile e mite e italiani e turisti saranno nuovamente ‘liberi’ di indossare le maniche corte. Farà più fresco, invece, sulle coste adriatiche e il week-end si profila discreto, ma non ovunque. Queste le previsioni del meteorologo di ‘3bmeteo.com’, Edoardo Ferrara.

“Godremo di condizioni in prevalenza assolate – spiega – su gran parte della Penisola, sebbene sarà ancora possibile qualche breve e isolato acquazzone pomeridiano a ridosso di Alpi, Prealpi e in generale lungo l’Appennino. Le temperature saranno inoltre in generale aumento, su valori anche superiori alle medie del periodo”. Sulle coste adriatiche, invece, una moderata ventilazione settentrionale potrebbe mantenere le temperature anche al di sotto dei 20 gradi. Tra le città più miti Milano, Bolzano, Verona, Bologna, Firenze, Perugia, Viterbo, Roma, Napoli, Sassari; più fresche invece Ancona, Pescara, Termoli e Bari. “Non aumenteranno solo le temperature – rileva Ferrara – ma anche la concentrazione di pollini, tra cui oleacee, graminacee e coriacee; attenzione dunque alle allergie”.

Nel week-end, secondo gli esperti di 3bmeteo.com, “l’Italia si troverà contesa tra l’alta pressione presente sul Nordest Europa e una perturbazione dalla Spagna; quest’ultima lambirà le Isole dove avremo qualche pioggia o rovescio”. La prossima settimana, rilevano, ”il caldo potrebbe farsi più intenso per venti in arrivo dal Nord Africa, soprattutto al Sud ed in misura minore anche al Centro; sulle regioni meridionali si potrebbero così’ tornare a superare punte di 27 gradi sulle aree interne. Più fresco invece al Nord”.


TAG: