Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, arriva il freddo artico: neve su Calabria, Marche…

ROMA – Netto calo di temperature sull’Italia per l’arrivo una corrente d’aria fredda proveniente dall’Artico. E nevicate fino a quote di bassa collina nelle zone interne del Sud, localmente fino sulle coste nel medio Adriatico. Minime in calo anche di 15 gradi.

Già da sabato mattina la Calabria si è svegliata con pioggia e freddo, mentre in Sila è arrivata la neve. Da alcune ore le temperature hanno subito una brusca riduzione. Nelle principali località di montagna si è in attesa della neve abbondante per poter iniziare a sciare. Sono numerosi, infatti, i turisti pronti per raggiungere le zone di montagna per la stagione invernale. Sull’Autostrada Salerno – Reggio Calabria e sulle statali il traffico è regolare e non vengono segnalati particolari disagi.

Le temperature a picco anche in Sardegna hanno portato la neve sui monti della Barbagia e sulla Gallura. Paesi imbiancati sopra i 600 metri, mentre nevicate importanti hanno interessato i comuni fra gli 800 e i 1000 metri, come Fonni e Desulo, nel centro dell’Isola, dove si fatica a circolare sulle strade se privi di catene. Fiocchi bianchi nel Nord, a Tempio Pausania, mentre sulla costa, ad Olbia e a La Maddalena, è grandinato, zone per ora dove non si registrano particolari disagi per la viabilità.

In provincia di Nuoro si attende che la neve permanga per consentire di aprire gli impianti sciistici del Bruncuspina a Fonni dove si spera che le precipitazioni aumentino nei prossimi giorni. I gradi minimi sabato mattina a Nuoro città e nei centri limitrofi erano intorno allo zero. Sulle campagne è previsto che continui a nevicare sino a stasera quando vi dovrebbero essere alcune schiarite. Basse temperature anche domenica.

Intanto la Protezione civile mette in guardia anche il resto d’Italia: venti da forti a burrasca sulla Liguria e sui rilievi del Piemonte, in estensione a Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Possibili mareggiate lungo le coste esposte. Previste nevicate su Marche, Abruzzo e Molise a quote inizialmente superiori a 500-700 metri, in calo fino a 200-400 metri nella serata e in successivo abbassamento fino al livello del mare nella giornata di domenica, quando sarà possibile anche qualche sconfinamento sull’Umbria.

Ci saranno poi nevicate su Campania orientale, Basilicata e Puglia a quote inizialmente superiori a 700-900 metri, in calo fino a 300-500 metri nella serata di sabato e in successivo abbassamento fino a 100-200 metri nella giornata di domenica.

Neve in Sila (Foto Ansa)

Immagine 1 di 4
  • Meteo, arriva il freddo artico: neve su Calabria, Marche...04
Immagine 1 di 4