Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, caldo e afa fino a martedì 12 luglio: poi temporali e temperature in calo

ROMA – Addio al caldo e all’afa di queste settimane, da martedì 12 luglio le previsioni meteo parlano di un ribaltone dell’estate. Una attenuazione dell’anticiclone africano porterà un calo delle temperature con temporali e possibile grandine, soprattutto sul nord Italia. Una perturbazione porta così una battuta d’arresto per l’estate, con un graduale peggioramento delle condizioni meteo.

Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, parla di un ribaltone dell’estate e di un cambiamento che porterà un calo delle temperature, con maltempo al nord e una attenuazione dell’afa e del caldo:

“La prima prolungata ondata di caldo intenso dell’ESTATE 2016 è al suo epilogo. Andiamo incontro ad un graduale cambiamento che da metà settimana si concretizzerà con un vero e proprio ribaltone meteo. L’anticiclone con un contributo dal Nord Africa subirà infatti una attenuazione. Il peggioramento, in termini di precipitazioni, sarà più incisivo al Nord mentre il calo delle temperature coinvolgerà tutta la Penisola entro il fine settimana.

RISCHIO FORTI TEMPORALI E GRANDINE – Martedì 12 l’avvicinamento della perturbazione porterà un aumento dell’instabilità al Nord con temporali, anche qualcuno di forte intensità, che da Alpi e Prealpi, si estenderanno anche alle pianure. Sole e caldo sul resto d’Italia. Mercoledì 13 temporali anche forti su Triveneto ed Emilia, qua e là anche sul resto del Nord. Temporali che raggiungeranno in serata il Nord della Toscana. Più sole altrove. Temperature in calo al Nord e poi anche al Centro. Caldo ancora al Sud. Giovedì 14 variabilità sui versanti adriatici con qualche fenomeno, specie sui rilievi. Più sole altrove. Calo termico anche al Sud”.


PER SAPERNE DI PIU'