Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo. Caldo fino a venerdì, poi torna maltempo nel weekend

ROMA – Il caldo quasi estivo è arrivato da martedì 29 marzo sul centro e sud Italia con la rimonta dell’anticiclone africano e picchi delle temperature massime fino a 28 gradi. Meteo variabile invece al nord Italia, dove rimangono le nubi. Il tempo potrebbe però peggiorare su tutta l’Italia da venerdì 1° aprile, con nubi e pioggia soprattutto al nord.

Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, scrive che la rimonta dell’anticiclone africano ha portato un meteo quasi estivo su buona parte dell’Italia, con temperatura in rapida salita:

“Il Centro Sud risentirà maggiormente dell’anticiclone con tempo nel complesso stabile e soleggiato e con temperature di molto sopra la media tipica del periodo. Le temperature potranno raggiungere i 25-26°C e non si escludono delle punte superiori.

Il Nord rimarrà lambito dalle perturbazioni atlantiche, ben più attive oltralpe ed orchestrate da una vasta circolazione ciclonica fredda che rimarrà stazionaria sul Nord Europa. Si avranno nubi irregolari di passaggio con degli spunti piovosi più probabili a ridosso di Alpi, Prealpi, Liguria e soprattutto Piemonte. Anche qui temperature però in aumento su valori molto miti.

Questa situazione è causata dalla discesa di una massa d’aria fredda verso la Penisola Iberica. Come risposta si attiverà un flusso di aria calda dal Nord Africa che alimenterà l’anticiclone sul Mediterraneo. La zona di contrasto tra masse d’aria dalle caratteristiche diverse darà vita ad un’ondata di maltempo tra Spagna e Francia che da venerdì potrebbe estendere la sua influenza anche all’Italia a partire dai settori occidentali”

Ma nel weekend di aprile potrebbe esserci un peggioramento su tutta l’Italia, scrive il meteorologo Fabio Da Lio:

“Nei prossimi giorni il Nord Italia rimarrà spesso ai margini dell’alta pressione, che riguarderà soprattutto il Centro-Sud. Le regioni più penalizzate dalle nubi saranno soprattutto quelle del Nordovest, dove insisteranno umide e instabili correnti atlantiche, con anche qualche pioggia.

Tuttavia, stando agli ultimi aggiornamenti modellistici, la tendenza da venerdì e per il weekend sembra volerci mostrare un generale peggioramento delle condizioni meteo su buona parte del Paese. Più nello specifico, una saccatura in formazione sull’Europa occidentale tenderebbe a isolarsi proprio sull’Italia in vista del fine settimana, determinando una fase di maltempo.

Già venerdì potrebbe peggiorare sulla Sardegna, oltre che al Nordovest, con piogge e rovesci in estensione ai settori tirrenici centro-meridionali, ma anche sul Nordest. Ovviamente la tendenza andrà aggiornata, pertanto vi consigliamo di seguire la sezione meteo Italia”.


PER SAPERNE DI PIU'