Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo: freddo e pioggia al Centronord. Neve sulle Alpi

ROMA – Freddo in arrivo sul nostro Paese e anche neve sulle Alpi. L’autunno, in questo primo assaggio di novembre, inizia davvero a entrare nel vivo.

Maltempo in arrivo anche dalle indicazioni della Protezione civile, che prevede – dalle prime ore di sabato 5 novembre – precipitazioni diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e Piemonte meridionale che, dal pomeriggio, si estenderanno anche al Friuli Venezia Giulia. Ci saranno rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Si segnalano, inoltre venti di burrasca sui settori appenninici dell’Emilia-Romagna, in estensione a quelli di Marche e Umbria e venti forti sul Lazio, con possibili mareggiate lungo le coste esposte, che si estenderanno dal pomeriggio-sera ad Abruzzo e Molise. Valutata allerta ‘arancione’ per rischio idraulico sulla Toscana settentrionale e per rischio idrogeologico sui settori meridionali dell’Emilia Romagna, sulla Liguria orientale e sulla Toscana settentrionale.

Ecco le previsioni del sito 3bmeteo:

NEVE ABBONDANTE OLTRE I 2000 METRI. Tra sabato e domenica sono attese nevicate anche abbondanti a quote medio-alte su gran parte dell’arco alpino, specialmente quello centro-orientali. La quota della neve potrà spingersi fin verso i 1300-1500 m nelle prime ore della giornata di sabato 5 Novembre, per poi risalire e attestarsi intorno ai 1700-2000 metri nel corso del peggioramento. Gli accumuli più abbondanti sono attesi su Orobie, Dolomiti e Alpi carniche, dove oltre i 2000-2200 metri cadranno anche 50 cm di neve fresca.

NUOVA SETTIMANA CON CLIMA PIU’ FREDDO. Il tempo migliorerà fin dal mattino di domenica sulle Alpi occidentali, mentre la perturbazione indugerà fino a sera sull’arco alpino centro-orientale, con quota neve di nuovo in calo a fine evento anche al di sotto dei 1500 metri. L’aria più fredda che giungerà al seguito della perturbazione determinerò un calo delle temperature nel corso della prossima settimana con clima decisamente più freddo ed estese gelate in montagna fino a quote piuttosto basse.