Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, neve e freddo in arrivo: primi fiocchi sulle Dolomiti

ROMA – I primi fiocchi insieme alle temperature sotto zero sono arrivati sulle Dolomiti in Veneto, dove tra l’8 e il 9 novembre sono caduti fino a 20 centimetri di neve fresca. A essere interessato, in particolare, è la provincia di Belluno con i 20 centimetri a Ra Vales, sopra Cortina, gli 11 sul passo del Falzarego e i 12 sul Nevegal. Anche nelle prealpi fra Vicenza e Verona, tuttavia, si vedono i primi fiocchi, particolarmente consistenti sul Monte Baldo, dove sono caduti 16 centimetri di neve.

Daniele Berlusconi su 3bmeteo.com scrive che la perturbazione che ha portato il gelo dal Nord Europa continua a interessare l’Italia e da mercoledì 9 novembre il meteo è destinato a peggiorare, con l’arrivo di maltempo e piogge anche a centro e al sud italia:

“La neve tornerà a far la sua comparsa anche al di sotto dei 1000 metri sulle Alpi e intorno ai 1100-1300 m sulla dorsale settentrionali. Tra giovedì e venerdì tese correnti nord-occidentali trasporteranno nuovi fronti nuvolosi sulle Alpi con altre nevicate a quote basse sulle Alpi di confine e nuova instabilità sui settori tirrenici e sulle Isole maggiori. Le temperature caleranno anche al Sud e il clima rimarrà piuttosto freddo per il periodo con valori vicini allo zero anche in pianura al Nord; più mite solo all’estremo Sud. La ventilazione soffierà a tratti sostenuta dai quadranti occidentali con mari in prevalenza molto mossi. L’ennesima perturbazione potrebbe raggiungere l’Italia anche nel weekend con occasione per nuovi piogge e rovesci sparsi specie domenica, seppur accompagnata da aria più mite”.


PER SAPERNE DI PIU'