Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo Pasqua e Pasquetta: sole e caldo dopo maltempo

ROMA – Il maltempo torna sull’Italia con una nuova perturbazione mercoledì 23 marzo, ma il meteo di Pasqua e Pasquetta sarà all’insegna del sole e del beltempo. Dopo la pioggia e i nubifragi che interesseranno il centro e il sud Italia tra mercoledì e giovedì, il tempo inizierà a migliorare e il weekend di Pasqua potrebbe essere più caldo.

Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, scrive che la settimana inizierà tra pioggia e allerte meteo per poi migliorare nel weekend:

“Venti anche forti e mareggiate. L’ondata di maltempo sarà inoltre accompagnata da forti venti a rotazione ciclonica con raffiche che potranno raggiungere gli 80-100 km/h al Centro Sud con mareggiate sui tratti esposti.

Tracollo termico in 48 ore. Altra caratteristica del peggioramento sarà il brusco ribaltamento termico. La massa d’aria calda richiamata dalla bassa pressione e che determina valori quasti estivi al Sud e sulla Sicilia con punte fino a 28/30°C sarà sostituita da mercoledì da quella più fredda in arrivo dal Nord Europa. Le temperature subiranno così un calo generale ma che sarà più evidente al Centro Sud anche superiore ai 10 gradi.

 

Migliora da giovedì. Da giovedì il maltempo tenderà ad attenuarsi seppur permarranno ancora condizioni di instabilità al Sud e sul medio adriatico. Tra venerdì e sabato il tempo risulterà in gran parte soleggiato salvo per qualche disturbo al Nord e Toscana”.

Il meteo per Pasqua e Pasquetta 2016 sarà all’insegna del sole, continua la redazione di 3bmeteo.com:

“PASQUA. Sole più probabile al Centro-Sud e sulle Isole Maggiori per gran parte del giorno, fino al primo pomeriggio anche sul Nordest. Schiarite al mattino saranno possibili inoltre al Nordovest.

PASQUETTA. La probabilità di avere cieli sereni o comunque generali condizioni di bel tempo sarà più alta sulle Alpi occidentali, in Sardegna e al Sud, ma tutto sommato anche sui settori adriatici, specie costieri. Entro il pomeriggio più soleggiato anche sulle coste della Toscana.

La previsione delle aree più soleggiate a Pasquetta

La prognosi rimane ancora piuttosto incerta, soprattutto per la Pasquetta, a causa del braccio di freddo tra l’alta pressione e le correnti atlantiche, che potrà causare cambiamenti nella tempistica del passaggio dei fronti nuvolosi.  Vi aggiorneremo nei prossimi appuntamenti”.


PER SAPERNE DI PIU'