Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo, pioggia e neve dall’8 marzo ma tregua nel weekend

ROMA – Ancora una settimana di maltempo per l’Italia con l’arrivo di una nuova perturbazione che dall’8 marzo porterà pioggia, temporali e nevicate anche a bassa quota. Le previsioni meteo prevedono peggioramenti da martedì a partire dal nord, con la perturbazione che poi si sposterà verso il sud nel resto della settimana. Ma nel weekend del 12 e 13 marzo è prevista una tregua con la rimonta dell’anticiclone, che porterà beltempo e rialzo delle temperature.

Andrea Colombo, meteorologo di 3bmeteo.com, parla di schiarite e acquazzoni su tutta l’Italia per l’8 marzo, ma non sul basso Adriatico e sullo Ionio. L’aria molto fredda in arrivo porta poi nevicate abbondanti anche a bassa quota e fino in pianura:

“Il fronte freddo in transito sul Tirreno determinerà una spiccata instabilità – dal pomeriggio – su gran parte del Centro, Sardegna e versanti tirrenici del Sud. In giornata attesi acquazzoni sparsi, localmente anche temporaleschi specie tra Lazio e Campania. Non mancheranno schiarite soleggiate alternate ai fenomeni, che saranno quasi del tutto assenti sul basso Adriatico e Ionio. Tra sera e notte si avrà la fase clou, con piogge più diffuse ed intense lungo tutto il versante tirrenico e la Sicilia occidentale.

Temperature in calo al Nord e sulle Tirreniche, e dal pomeriggio graduale rinforzo dei venti da Nord e NO su Liguria e Sardegna. Entro la sera o notte ingresso anche della Bora sull’alto Adriatico, con moto ondoso dei mari in aumento”.

Il weekend del 12 e 13 marzo però la situazione migliora e le previsioni meteo, scrive Lorenzo Badellino su 3bmeteo.com, parlano di un miglioramento con la rimonta dell’anticiclone e il rialzo delle temperature:

“Solo sull’estremo Sud dello Stivale si attarderanno probabilmente fino a sabato gli ultimi episodi di instabilità legati ad un residuo afflusso di aria fresca settentrionale in scorrimento verso sud lungo il fianco dell’anticiclone. Sul resto d’italia invece sarà la stabilità a prevalere durante il week end, con temperature in aumento, soprattutto al Nordovest, dove si respirerà aria di primavera, salvo il passaggio di una nuvolosità innocua tra le zone alpine e le regioni adriatiche.

Le temperature tra sabato e domenica potranno salire anche sensibilmente tra Piemonte e Lombardia, con punte fino a 20/21°C! Valori diurni attorno ai 18/19°C si potranno invece registrare sulle regioni centrali tirreniche, l’Emilia Romagna e il Veneto occidentale. Qualche grado in meno lungo le coste e al Sud”.


PER SAPERNE DI PIU'