Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo ponte 2 giugno: pioggia e schiarite, temperature su

ROMA – Come sarà il meteo del ponte del 2 giugno? Tutti coloro che si apprestano a partire controllano le previsioni meteo per questo lungo ponte, da giovedì 2 giugno a domenica 5 giugno, ma le notizie non sono delle migliori. Le previsioni parlano infatti di un tempo variabile: sarà sole alternato a pioggia e violenti temporali, sia al nord che al sud, mentre le temperature sono in salita e decisamente estive.

I meteorologi del sito 3bmeteo.com scrivono che sul Mediterraneo è in arrivo una corrente di aria fresca, che potrebbe portare pioggia per il 2 giugno, ma la situazione durante il weekend potrebbe migliorare:

“TENDENZA METEO 2 / 3 GIUGNO – Tempo variabile in Italia: non mancheranno belle parentesi soleggiate al Centro-Sud mentre al Nord ci saranno addensamenti più irregolari, capaci di dar luogo ad acquazzoni e qualche temporale soprattutto su Alpi e Prealpi, in locale sconfinamento entro sera verso le pianure piemontesi e del Nordest. Le precipitazioni saranno possibili anche lungo l’Appennino centrale nelle ore più calde del giorno, quando il riscaldamento solare contribuirà a rendere più instabile l’atmosfera.

WEEKEND 4 / 5 GIUGNO – L’alta pressione si muoverà lentamente verso levante ma il contesto rimarrà sempre un po’ variabile al Nord, con nubi e schiarite anche ampie, ma ci sarà sempre occasione per lo sviluppo di acquazzoni e temporali sparsi nelle ore pomeridiane su Alpi e Prealpi, con interessamento anche delle zone di pianura limitrofe, specie tra Lombardia e Veneto. Qualche nota instabile diurna sarà possibile inoltre sull’Appennino meridionale e su quello abruzzese. Discreto altrove.

TEMPERATURE – Valori pomeridiani inizialmente attorno ai 21/26°C, nelle medie del periodo o localmente al di sotto, specie al Nord. Aumenteranno di qualche grado in vista del weekend e ci sarà anche un po’ di caldo, che comunque rientrerà nei canoni tipici di inizio Giugno. Massime attese sui 24/29°C, con punte anche più elevate sulle zone interne delle Isole Maggiori”.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'