Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteo primo maggio: ancora piogge e temporali fino al 5

ROMA – Tempo instabile e temperature ancora più basse della media. Anche il meteo del weekend del primo maggio promette piogge e temporali. Prosegue, infatti, la fase instabile che ha portato da diversi giorni piogge, acquazzoni e anche neve a quote medio-basse sulle Alpi. Secondo gli esperti di 3bmeteo.com, ci aspettano giornate “dinamiche e fresche” con altre piogge e temporali sparsi.

“Una nuova perturbazione minaccia purtroppo anche il week-end del primo maggio – spiegano – Secondo le ultime analisi, piogge e temporali sparsi dovrebbero raggiungere il Centro Nord nella giornata di sabato, specie dal tardo pomeriggio; fino ad allora non dovrebbero mancare dei bei spazi assolati. Tempo invece tutto sommato discreto per buona parte del giorno al Sud, pur con maggiore variabilità sui versanti tirrenici”.

Domenica, sempre secondo 3bmeteo.com, è prevista una maggiore instabilità su Nord Est, versanti adriatici e al Sud con piogge sparse; maggiori aperture su Nord Ovest e centrali tirreniche, ma con fenomeni comunque possibili anche a carattere temporalesco. Le temperature sono previste in generale flessione, anche sotto le medie soprattutto al Nord. La primavera sarà dinamica con tempo inaffidabile e fresco sull’Italia anche nei prossimi giorni, conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara.

“In queste ore – rileva – è quasi inverno sulle Alpi dove è nevicato fin verso i 700-1000 metri con temperature ben al di sotto delle medie del periodo; imbiancate località come Cortina, Arabba, Brunico, Ortisei. Sul resto della Penisola il tempo è migliorato, ma si tratta di una pausa effimera, in quanto già giovedì torneranno nubi e piogge sparse, in particolare al Centro Sud. Al Nord invece il tempo sarà più soleggiato sebbene con occasionali acquazzoni possibili soprattutto a ridosso dei rilievi”.

“Intanto appena a nord delle Alpi è praticamente inverno con freddo e neve anche in pianura – prosegue l’esperto – Tutto a causa di una bassa pressione alimentata da aria artica che ingloberà ancora il Centro Nord Europa nei prossimi giorni: evento notevole quello della neve a Londra, ma fiocchi bianchi a tratti fino in pianura si sono avuti anche tra Francia, Olanda, Germania, Danimarca, con neve ad esempio a Monaco. Qui le temperature risultano sotto le medie del periodo anche di oltre 6-8 gradi”.

Questa fase molto dinamica della Primavera, concludono gli esperti, “durerà probabilmente fino ai primi di maggio, dal 5-6 in poi sembrano esserci maggiori possibilità per il ritorno dell’alta pressione afro-mediterranea con tempo più stabile ma soprattutto caldo”.