Blitz quotidiano
powered by aruba

Meteorite su un tetto a Padova, a Cecina dallo spazio sasso nero di 4 miliardi di anni

Meteorite o blocco di ghiaccio caduto dal cielo? Qualcosa di grosso e duro è piovuto dal cielo aprendo un buco nel tetto di una casa di  Padova. È la conferma di quanto dicono gli scienziati, che la Terra viaggia circondata nello spazio da meteoriti di tutte le dimensioni. I giornali si occupano di solito dei fenomeni più eclatanti, come nel caso dell’ asteroide “Bennu”, oppure casi di meteoriti caduti in zone remote e desertiche. Ma sono ben 41 i casi di meteoriti accertati in Italia, con Padova fa 42.

Nel caso di Padova la paura è stata tanta perché il meteorite, invece di cadere in un bosco, è caduto su una casa. Tegole dappertutto erano sparpagliate fino a 30 metri di distanza nel giardino attorno al civico numero 5 di via Fogazzaro.

Sul tetto, un metro quadrato di tegole polverizzate dall’impatto con il misterioso oggetto, che ha anche scheggiato, bucando la copertura isolante, una trave del solaio.

Per lo spavento, gli abitanti della casa, la famiglia di Paolo Spada, non hanno neppure avuto il coraggio di uscire all’aperto e hanno passato il resto della notte in preda alla paura. Sabato mattina, visti i danni, hanno chiamato polizia e pompieri.
Un vicino più corggioso si è affacciato alla finestra doopo avere inteso il boato, preceduto da un sibilo e ha visto una piccola nube alzarsi dal tetto degli Spada per poi lentamente dissolversi nell’atmosfera.
Due le ipotesi sull’oggetto misterioso: o un piccolo meteorite o un blocco di ghiaccio staccatosi da un aereo in volo.
Il Gazzettino ha pubblicato un video in cui sono intervistati Spada padre e figlio.

Risale a sabato 24 settembre la notizia che è stato accertato che è di origine extra terrestre un meteorite caduto 30 anni fa su un monte della Toscana, vicino a Cecina, recuperato 11 anni fa dopo 20 anni di ricerche. Il Tirreno di Livorno pubblica la notizia con la foto del misterioso oggetto: è nero nero come un pezzo di lava ma liscio come levigato dal contatto con la nostra atmosfera a 20 km al secondo, sta nel palmo di una mano (più o meno 5 centimetri, peso 50 grammi). Secondo gli scienziati interpellati dal Tirreno, la formazione del meteorite risale a 4 miliardi di anni fa. Dovrebbe venire da un corpo celeste in orbita fra Marte e Giove.


PER SAPERNE DI PIU'