Cronaca Italia

Migranti, 16enne incinta abbandonata davanti ospedale: “Mi hanno…”

Migranti, 16enne incinta abbandonata davanti ospedale: "Mi hanno..."

Migranti, 16enne incinta abbandonata davanti ospedale: “Mi hanno…”

BRESCIA – L’hanno abbandonata davanti all’imgresso dell’ospedale di Gavardo, in provincia di Brescia. L’hanno scaraventata a terra da un’auto, poi fuggita a tutta velocità. La giovane, 16 anni appena, di origini nigeriane, è incinta di quattro mesi. Ai medici del Pronto Soccorso che l’hanno trovata domenica pomeriggio ha detto di essere stata violentata in Libia. 

Secondo quanto riporta Il Giornale di Brescia, la giovane non aveva con sé documenti ma parlando in inglese è riuscita a raccontare la terribile esperienza vissuta. Ha spiegato di essere stata vittima di uno stupro in Libia, dove era arrivata dal suo paese di origine, la Nigeria.

In Italia sarebbe sbarcata a bordo di un barcone per poi arrivare in Lombardia dopo un periodo in un centro di accoglienza a Gela, in Sicilia. La ragazza è ora ricoverata all’ospedale di Gavardo. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

 

To Top