Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano, bimbo precipita dal terzo piano: è in coma

MILANO – Un bambino di 7 anni è precipitato dal terzo piano di un palazzo in viale Certosa, a Milano. Il piccolo, immediatamente soccorso, è stato trasportato in condizioni gravissime all’ospedale Niguarda. I paramedici del 118 hanno praticato una rianimazione sul posto prima di accompagnarlo d’urgenza al Pronto Soccorso.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Secondo quanto sinora ricostruito dai Carabinieri, la caduta del bambino sarebbe accidentale. Attorno alle 17.40 il piccolo stava giocando da solo sul ballatoio al terzo piano del palazzo di ringhiera dove vive con i genitori. Il padre era a lavoro nel suo negozio di alimentari, la madre impegnata nelle faccende domestiche.

l bambino si sarebbe sporto precipitando per dodici metri nel cortile interno. Una tragica fatalità: per questo, al momento si escludono responsabilità da parte dei genitori, una coppia di stranieri originari del Bangladesh, che risultano perfettamente integrati nel tessuto sociale.

L’incidente è avvenuto attorno alle 17.45. Il bimbo è stato rianimato e stabilizzato sul posto. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata al Niguarda, dove lotta tra la vita e la morte: è in coma farmacologico. Ha riportato un grave trauma cranico e diverse fratture in tutto il corpo.

 


TAG: