Cronaca Italia

Milano, ciclista investito e ammazzato a San Siro da un furgone dell’Amsa. Con la guida a destra

Milano, ciclista travolto e ucciso a San Siro da un furgone dell'Amsa. Con la guida a destra

Milano, ciclista travolto e ucciso a San Siro da un furgone dell’Amsa. Con la guida a destra (Foto BlitzQuotidiano)

MILANO – Ancora un ciclista morto a Milano. Investito da un furgone dell’Amsa, la municipalizzata della raccolta dei rifiuti della città. Verso le 10:30 di martedì 5 settembre il camioncino stava svoltando a sinistra per fare un’inversione in via san Giusto, proprio di fronte allo stadio Meazza. Il posto di guida però è a destra, come confermano dal centralino dell’Amsa, dove spiegano che “ogni tanto succedono degli incidenti”. E chissà se non sia stato anche questo il motivo per cui il conducente, un uomo che si è subito fermato per prestare aiuto, non ha visto il ciclista che era proprio alla sua sinistra.

Adesso non è dato sapere che cosa abbia portato all’ennesimo incidente mortale a Milano. Le responsabilità verranno accertate nelle sedi competenti. Quel che ad ora si sa è che in una bella mattina di sole di settembre in una zona tranquilla come San Siro, in un tratto di strada dove non si corre, un ciclista è stato investito e ucciso. 

Solo 24 ore prima poco distante, in via Cherubini, un altro ciclista, una ragazza di 26 anni, era stata investita da uno scooter. Lei è stata più fortunata, e se l’è cavata con qualche botta e molta paura. In una città che si definisce internazionale e che fa della lotta all’inquinamento una battaglia comune, in cui il sindaco Beppe Sala si fa vedere mentre sfida orgoglioso il traffico in bicicletta, quando si esce sulle due ruote non è certo che si torni a casa.

Nemmeno due mesi fa un altro incidente mortale, questa volta nella più centrale Porta Genova. In quel caso si era data la colpa al pavé e alle rotaie del tram. Questa volta non c’era pavé, non c’erano rotaie del tram. Solo un tratto di strada poco trafficato. E un furgoncino con la guida a destra.

To Top